gatti attori

Gatti attori, i grandi protagonisti in casa e al cinema

Gatti attori non solo nella vita di tutti i giorni ma anche sul grande schermo. Affascinanti come dive di Hollywood, ecco i gatti da Oscar che non abbiamo mai dimenticato, dal primo all’ultimo. Prima dei gatti influencer ci sono stati loro, i gatti attori, veri professionisti del cinema.

La Diva

Si chiamava Pepper, perché aveva il colore di un granello di pepe nero. Fu la prima gatta del grande schermo e raggiunse la fama recitando con attori di tutto rispetto, primo fra tutti Charlie Chaplin. Pepper The Cat, così era nota, debuttò nel 1913 assieme a Teddy The Dog in A Little Hero ma nella sua carriera di attrice conta quasi venti film. Da gran diva il suo primo ingaggio fu casuale. Pare infatti che il regista Mack Sennett, mentre stava girando, la intravide sulla scena e anziché interrompere le riprese pensò bene di continuare. Fu lo stesso regista a chiamarla così e a prendersene cura.

via GIPHY

Gatti attori da Oscar

Forse non tutti sanno dell’esistenza del Patsy Award, il premio più ambito da tutti i gatti attori (ma anche cani e altri animali). Il Patsy (Picture Animal Top Star of the Year) Award restò in vigore dal 1951 al 1986 e fu assegnato ad uno dei gatti attori più famosi della storia: Orangey, il gatto rosso di Colazione da Tiffany che già nel 1952 aveva vinto il premio con Il Gatto Milionario. Nel 1959 fu il turno di Pyewacket, il siamese che fece coppia con Kim Novak in Una Strega in Paradiso. Altro siamese indimenticabile, stesso premio: il vincitore nel 1966 è Syn Cat con il film Disney Production FBI Operazione Gatto.

Gatti spia

Come non citare tra i film con gatti attori, Spectre 007?! Ricordate l’incredibile gatto bianco di Blofeld, nemico giurato di James Bond? Un angora dagli occhi verdi il cui sguardo sembrava parlare al posto del padrone.

via GIPHY

Per restare in tema di agenti segreti, l’indimenticabile Sfigatto (Mr Jinx in originale) nel film Ti presento i Miei: il gatto Himalayano di Jack, Robert De Niro, che, da grande attore, ha imparato ad usare il water al posto della sabbietta, facendo sognare tutti noi conviventi con gatti, abituati a pulire lettiere dalla mattina alla sera.

tiragraffi design